Striscione cico


La Federazione Italiana Vela da oltre venti anni ha deciso di creare un evento unico accorpando i campionati Italiani delle classi olimpiche in un’unica sede, creando un evento definibile “un’olimpiade Italiana della vela”. Nasce così il CICO che negli anni avuto varie sedi sempre individuate tra i pochi posti in grado di organizzare un evento di grandi proporzioni. Tra le Location scelte: Napoli, il Garda, Genova e, per la seconda volta dopo un edizione eccezionale nel 2010, Formia. Per il 2016 è stata scelta l’area del Caposele, con la pineta e la spiaggia di Vindicio, e si è deciso di affidare l’organizzazione al solo Circolo Nautico Caposele.

 

  • I numeri del C.I.C.O.

    L’edizione del 2010 dei Campionati Italiani Classi Olimpiche registrò un record di presenze. Con l’appuntamento del 2016 si vuole battere quel record. La manifestazione, valida come primo appuntamento post olimpiadi di Rio, avrà numeri rilevanti: è prevista la partecipazione di circa 300 imbarcazioni, per un totale di 500 atleti provenienti da tutta Italia che si contenderanno 11 titoli nazionali nelle classi Laser Standard, Laser Radial, Finn,49er, 49er Fx, Nacra 17, 470 M e F, RS:X M e F (tavola) e la classe per i diversamente abili 2.4 mR. Molti saranno anche i dirigenti e tecnici federali, gli accompagnatori degli equipaggi e in ultimo gli ufficiali di regata, oltre 60, coinvolti nell’organizzazione della manifestazione, 40 persone di personale organizzativo e oltre 60 volontari per un totale di circa 1500 presenze. L’evento del 2016 sarà una grande vetrina per Formia e per i paesi del comprensorio che, come accaduto in passato, assicureranno passione e professionalità nell’organizzazione dell’evento.
  • Il villaggio vela Cico 2016

    La base logistica di molte regate sarà il Circolo Nautico Caposele, forte di un piazzale antistante la sede stessa di mq. 3.000, situato sullo splendido sito del Porticciolo Romano che attualmente si è arricchito con il recupero dell’area archeologica ovvero la realizzazione di un teatro all’aperto di 300 posti. In questa location unica saranno situate la segreteria organizzativa, la sala stampa, l’area stazze al coperto e l’area riservata alle classi 470, Finn e 2.4 mR, che avranno a disposizione tre scivoli, un servizio gruetta con banchina per l’attracco delle imbarcazioni per diversamente abili; inoltre, nei bacini del porticciolo saranno ospitati i gommoni degli allenatori e i mezzi di assistenza. Il teatro all’aperto nell’area archeologica sarà la sede della premiazione e di altri eventi. L’area fa parte di un percorso turistico-archeologico di rara bellezza che comprende la pineta di Vindicio appena recuperata con i nuovi allestimenti, una palestra area sport, giochi all’aperto e la spiaggia, nel periodo estivo molto frequentata da turisti e residenti, vicina al centro cittadino. Il villaggio per l’evento del Campionato Italiano classi olimpiche si estenderà a tutta la Pineta di Vindicio e il primo tratto di spiaggia, nella zona della pineta sede della movida estiva, saranno posizionati gli stand degli sponsor e dei partner istituzionali, mentre gli stand della segreteria per le regate ospitate in spiaggia (Laser, 49er, 49er FX, Nacra 17 e RS:X) saranno posizionati accanto alla stessa.
  • I Campi di regata

    L’edizione 2016 vede ben 5 campi di regata, con un grande sforzo organizzativo a mare per la gestione e l’assistenza. I numeri a mare saranno elevati oltre 40 imbarcazioni tra barche Comitato, gommoni posaboe e mezzi di assistenza. I campi di regata saranno posizionati il più possibile vicino alla costa, per fare in modo che le regate siano visibili al pubblico. Per la sicurezza i campi saranno posizionati a una distanza massima di 1,5 miglia dalla sede del Circolo Nautico Caposele. La cura dei campi di regata sarà seguita dal personale e dai volontari del Circolo Nautico Caposele con la collaborazione di uomini e mezzi dei Circoli del golfo e del sud Lazio, con la collaborazione dei 60 Giudici volontari della FIV e del Comitato della FIV IV zona Lazio. La sicurezza a mare vedrà la collaborazione della Capitaneria di Porto, della Guardia di Finanza di mare della Scuola Nautica GdF e Fiamme Gialle. Le famose condizioni meteomarine del Golfo di Gaeta, unitamente alla ormai collaudata esperienza del Circolo e degli uomini di mare della zona, faranno la loro parte per rendere il regatare a Formia sempre una bella esperienza.
  • Partner e sponsor

    Le istituzioni pubbliche prima di tutto: Comune di Formia, Regione Lazio, Camera di Commercio, Confcommercio, Consormare, Ascom Formia, Proloco, Araf, CCN, Istituti scolastici del Golfo etc. Le istituzioni militari: Capitaneria di Porto, Guardia di Finanza, Fiamme Gialle, Polizia locale, etc. Le associazioni e i circoli collaboratori, i nostri sponsor abituali come la Banca Popolare del Cassinate e altri che si uniranno a noi in questa sfida della vela.
  • Accoglienza

    L’accoglienza sarà curata dai volontari e dal personale del Circolo Nautico Caposele, coadiuvati da giovani volontari delle scuole superiori del Golfo e non solo, in particolare l’Istituto Filangieri di Formia con cui è attivo un progetto di alternanza scuola-lavoro; si stanno portando avanti progetti simili anche con l’Istituto alberghiero di Formia, il Nautico di Gaeta e Mondragone. La ricettività sarà curata da un tour operator (Spirit of Travel) che sta mettendo in rete tutte le strutture ricettive della città per accogliere al meglio gli atleti.
  • Media

    L’organizzazione della stampa sarà curata dall’ufficio Comunicazione di Federvela con la collaborazione della segreteria organizzativa del Circolo Nautico Caposele e FIV Lazio. Nei giorni della manifestazione ci saranno comunicati giornalieri con una newsletter; fotografie e video saranno a disposizione su una piattaforma, e sul sito rinnovato del Circolo Caposele www.cncaposele.it, che avrà al suo interno una sezione appositamente dedicata al CICO 2016. Sono previsti servizi televisivi, una diretta Rai e si sta lavorando per avere una radio che segua l’evento e organizzi dirette; è allo studio anche un’App della regata per permettere di avere tutte le info su Formia, l’ospitalità e i dettagli di regata direttamente dallo smartphone.

 

Schede barche

  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • blocchettoschedebarche
  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10
  • 11
/ 11

Sponsor

Banca Popolare Del Cassinate
Capolino Ceramiche
Carburex
Centro Eufon
Atboat
3 Store

Sponsor Tecnici

Ferrarelle
La Molisana
Villa Matilde
Coop Formia
USail
Bianchini Rossetti
Gottifredi Maffioli
Ristorante l'ancora
Casale del Giglio
Conad Formia
S.I.D. Costruzioni
LIA
Radio Formia
BiBi service
welcHome
Guldmann Cup
Eolo
Terrazza Smeraldo

Partner Tecnici

Yacht Club Gaeta
Vela Viva Circolo Nautico
Centro Velico Vindicio
GB
Gruppi Sportivi Fiamme Gialle
Lega Navale Italiana
Istituto di Itruzine Secondaria Superiore G. Caboto
UNiversità degli studio di Cassino
Corpo delle Capitanerie di Porto
I.S.I.S.S. Nicola Stefanelli
Istituto Tecnico Economico Statale Gaetano Filangieri
Radio Spazio Blu


Partner Istituzionali

Regione Lazio
Comune di Formia
Camera Commercio Latina
Confcommercio
Parco Regionale Riveira d'Ulisse
Fiv
Fiv IV Zona
FIV Scuola Vela
Isaf
Uvai
Banca Popolare Del Cassinate
Università di Cassino
 
 

Contatti

Segreteria Organizzativa: Circolo Nautico Caposele - Via Porto Caposele, 37 FORMIA (LT) - Tel. & Fax (+39) 0771/200876 | race@cncaposele.it - segreteria@cncaposele.it - www.cncaposele.it/cico2016

Comunicazione: comunicazione@federvela.it ufficio stampa: 347 7906122 relazioni: 347 8460527

Seguici

Rimani aggiornato con le news pubblicate sui nostri Social Network.

Seguici

Rimani aggiornato con le news pubblicate sui nostri Social Network.

Torna alla home del Circolo Nautico Caposele

CNC

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione